I confini di una rete, sia verso internet che verso gli utenti interni, sono i punti più vulnerabili. I modelli di sicurezza tradizionali si concentrano principalmente sulla difesa degli attacchi provenienti da Internet e tendono a ignorare le minacce che possono arrivare dagli utenti e dai dispositivi connessi internamente. In un mondo ideale, le reti dovrebbero essere in grado di rispondere automaticamente non appena viene rilevata una minaccia e di difendersi dalle minacce rilevate in ogni confine della rete, incluso i punti di accesso wireless.

La maggior parte delle aziende utilizza un sistema chiamato IDS (Intrusion Detection System) o IPS (Intrusion Prevention System) per difendersi dagli attacchi, tuttavia, queste soluzioni sono solo in grado di bloccare il traffico sospetto mentre passa attraverso il dispositivo di rilevamento normalmente posizionato vicino al gateway per l'accesso a Internet. Questo posizionamente ha come conseguenza la possibilità di rilevare e bloccare solo le minacce esterne. Questo è il tradizionale modello di "confine sicuro". Le minacce interne, come unità USB infette o BYOD compromesse, passano inosservate fino a quando l'attacco non è in uno stato avanzato, a quel punto il danno può essere irreversibile. Inoltre, questi sistemi possono solo avvisare comunicando la rilevazione di una minaccia; non possono agire per bloccare la sorgente del traffico compromesso. Quando l'amministratore di rete reagiscee, potrebbe essere troppo tardi.

Bloccare gli attacchi alla sorgente

La nostra soluzione di sicurezza AMF è differente. AMF Security protegge dalle minacce rilevate ovunque nella rete, quindi può prevenire anche attacchi provenienti dall'interno della rete.

L'AMF Security Controller incorpora un sistema di reazione intelligente chiamato Isolation Adapter, che risponde istantaneamente a qualsiasi minaccia e rimuove automaticamente un dispositivo sospetto dalla rete. Indipendentemente da dove viene rilevata la minaccia, l'Isolation Adapter può mettere in quarantena il dispositivo sospetto senza intervento manuale e senza interrompere l'altro traffico di rete.

Isolamento automatico dagli attacchi

AMF Security Controller funziona con una vasta gamma di applicazioni IDS/IPS all'avanguardia, per identificare le minacce e rispondere immediatamente isolando un dispositivo sospetto. Quando l'IDS/IPS rileva una minaccia, il motore dell'Isolation Adapter determina quale dispositivo ne è l'origine e il modo migliore per metterlo in quarantena senza influire sugli altri utenti della rete. Quindi riconfigura la rete per garantire che il traffico del dispositivo sia bloccato e che la minaccia non sia in grado di diffondersi. Una volta che il dispositivo è stato ripristinato, può essere facilmente ricollegato alla rete con un intervento manuale minimo.

Solizione Integrata

La nostra soluzione di sicurezza AMF non sostituisce il firewall esistente o la soluzione IDS/IPS. Funziona invece al suo fianco per creare una soluzione di autodifesa che copre l'intera rete, non solo il gateway esterno. L'AMF Security Controller si integra con una vasta gamma di applicazioni di sicurezza per sfruttare il tuo investimento in cybersecurity.

Originariamente sviluppato come soluzione SDN (Software-Defined Network), L'AMF Security Controller è stato ampliato per interagire con l' Autonomous Management Framework™ (AMF). AMF è un potente strumento di gestione e automazione della rete che consente alle aziende di risparmiare tempo e denaro. Se utilizzato con AMF, Security Controller offre una gamma più ampia di funzionalità, tra cui la whitelist e la blacklist dei dispositivi e, con l'Isolation Adapter più opzioni di isolamento. Ciò significa che le aziende possono avere tutti i vantaggi di una soluzione SDN senza la sua complessità, il che riduce la barriera all'adozione di soluzioni di sicurezza intelligenti senza cambiamenti radicali nella rete.

La rete Self-Defending

L'AMF Security Controller funziona con le applicazioni di sicurezza informatica, utilizzando il motore dell'Isolation Adapter per bloccare istantaneamente la sorgente delle minacce ovunque all'interno della rete cablata o wireless. È la chiave della nostra pluripremiata soluzione di sicurezza AMF, che consente alla rete di difendersi automaticamente per prevenire la diffusione delle minacce e limitare i costi e le interruzioni dell'attività.

Related

AMF Security Controller

Proteggere l'accesso

Naka City in Japan Builds Secure, Robust Network

Autonomous Management Framework™ (AMF)

Vista Manager EX